Ecco i nuovi Samsung S10 e S10+

Il 20 Febbraio è stato il grande giorno per la casa Koreana che ha presentato al grande pubblico la nuova gamma S10 in tre varianti. Ebbene si, Samsung quest’anno ha presentato ben 3 modelli top di gamma per questo 2019.

Abbiamo, infatti, le classiche due varianti S e S plus che da anni ormai si susseguono e la nuova versione E che dovrebbe essere la variante economica del flagship. Il condizionale è d’obbligo poichè si parte da ben 779€. Per accaparrarsi la versione top di s10 che corrisponde alla versione plus con 12gb di ram e ben 1tb di storage bisognerà invece sborsare la cifra folle di € 1639. Prezzi che non sono certo popolari ma che sono in linea con i listini dei maggiori competitor.

Lineup Galaxy S10

Samsung Galaxy Fold

La presentazione a nostro avviso non è stata delle piu entusiasmanti poiche oscurata in gran parte dalla vera e propria novità rappresentata da Galaxy Fold, ovvero il device piegabile che sicuramente fungerà da apripista per una nuova era degli smartphone.

Galaxy Fold

Samsung Galaxy S10e, S10 e S10+

Tornando ai Galaxy S inutile dire che a bordo abbiamo il massimo della tecnologia disponibile su tecnologia mobile.

Di seguito vi riportiamo le specifiche tecniche:

  • S10e: SoC Exynos 9820 con 6GB di RAM e 128GB di storage (espandibile)
  • S10: SoC Exynos 9820 con 8GB di RAM e 128GB di storage (espandibile)
  • S10: SoC Exynos 9820 con 8GB di RAM e 512GB di storage (espandibile)
  • S10+: SoC Exynos 9820 con 8GB di RAM e 128GB di storage (espandibile)
  • S10+: SoC Exynos 9820 con 8GB di RAM e 512GB di storage (espandibile)
  • S10+: SoC Exynos 9820 con 12GB di RAM e 1TB di storage (espandibile)

Inoltre tutte le varianti sono certificate IP68
( resistenza all’acqua fino a 1,5 metri per un massimo di 30 minuti).

Da oggi è possibile ordinare i nuovi Galaxy sul nostro store e se viene prenotato prima del lancio ufficiale sul mercato potrete avere in omaggio le nuovissime cuffie Buds Samsung. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate di questi nuovi device.

share post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *